Regolamento

La Formula Scienziato Pazzo Bis

Con la nuova formula in vigore dal 2020 per la prima volta viene richiesto il pronostico sui primi 5 classificati di ogni GP, invece che solo sui primi 3. Inoltre, oltre all'autore della Pole Position, viene richiesto il pronostico anche sul giro più veloce in gara. Ecco il meccanismo di assegnazione dei punteggi:

  • Qualifiche: 10 punti a chi indovina la Pole Position
  • Gran Premio: per ogni pilota pronosticato fra i primi 5 che termina effettivamente il Gran Premio nelle prime 5 posizioni verrà assegnato il punteggio corrispondente alla effettiva posizione di arrivo, quindi:
    • 25 punti per il primo classificato
    • 18 punti per il secondo classificato
    • 15 punti per il terzo classificato
    • 12 punti per il quarto classificato
    • 10 punti per il quinto classificato
    Per ottenere il totale di 80 punti, però, sarà necessario pronosticare l'ordine di arrivo nelle posizioni esatte. Qualora un pilota si trovi (nel pronostico) dietro ad un altro pilota che NON gli è arrivato davanti nel GP, dovrà "effettuare un sorpasso" per correggere la propria posizione. Per ogni "sorpasso" che un pilota deve effettuare vengono sottratti 2 punti dal suo punteggio. Se il "sorpasso" è quello che porta alla prima posizione, i punti sottratti sono 4.
  • Giro più veloce: 4 punti se viene pronosticato correttamente il pilota autore del giro più veloce, a patto che tale pilota ottenga effettivamente il punto aggiuntivo in classifica, in base al regolamento della Formula 1.
  • Il punteggio massimo relativo ad un GP è quindi pari a 94 punti, che vengono raddoppiati nei Gran Premi previsti (vedere la lista dei GP)
Bonus Gran Premi

Dal 2017, al punteggio di cui sopra è possibile aggiungere i Bonus.
Tali Bonus si guadagnano sui nomi dei piloti (indovinati) in pole o piazzati a podio (ATTENZIONE: a podio, non nei primi cinque), quando tali piloti erano stati pronosticati da un numero limitato di partecipanti. Ad esempio:

  • se il pilota in Pole aveva ricevuto meno del 20% dei pronostici, bonus di 2 punto (Bonus Silver)
  • se il pilota in Pole aveva ricevuto meno del 5% dei pronostici, bonus di 4 punti (Bonus Gold).

Di conseguenza i 10 punti relativi alla Pole Position possono diventare 12 o 14 qualora il pole man avesse ricevuto un numero limitato di pronostici.

Per quanto riguarda il pronostico sul vincitore del GP:

  • se il pilota vincitore aveva ricevuto meno del 20% dei pronostici (sulla prima posizione), bonus di 5 punti (Bonus Silver)
  • se il pilota vincitore aveva ricevuto meno del 5% dei pronostici (sulla prima posizione), bonus di 10 punti (Bonus Gold)

Infine, i bonus saranno conseguibili anche sui piazzamenti a podio. I bonus per il podio saranno in questi termini:

  • se il pilota che finisce sul podio aveva ricevuto meno del 30% dei pronostici (sulle prime tre posizioni complessivamente), bonus di 3 punti (Bonus Silver).
  • se il pilota che finisce sul podio aveva ricevuto meno del 10% dei pronostici (sulle prime tre posizioni complessivamente), bonus di 6 punti (Bonus Gold).

Il Bonus podio è conseguibile relativamente ai piloti pronosticati fra i primi tre che si classificano effettivamente sul podio. E' escluso però il pilota pronosticato come vincitore quando vince effettivamente il GP: in tal caso infatti potrà ottenere il Bonus vincitore.

In sostanza, sui pronostici del podio è possibile guadagnare fino a un massimo di 22 punti bonus (19 per il vincitore più 6 per gli altri due a podio). Il punteggio massimo teorico realizzabile su un GP (salvo quelli a punteggio doppio) è quindi di 120 punti: i 94 precedenti più 4 di bonus per la pole position e 22 per il podio. In caso di raddoppio si arriva a 240.

Precisazione sul meccanismo dei bonus: ogni Bonus Gold incorpora e annulla il corrispondente Bonus Silver.

Bonus World Champion

Il Bonus World Champion viene sommato a fine stagione a chi ha indovinato il nome del pilota vincitore del Titolo Mondiale.

  • 200 punti a chi indovina il Campione del Mondo esprimendo il pronostico prima dell'inizio del campionato
  • 100 punti a chi indovina il Campione del Mondo esprimendo il pronostico entro metà del campionato (la data esatta è indicata nella pagina relativa)
Regolamento stagioni precedenti

Dal 2017 al 2019 era in uso la Formula Scienziato Pazzo (vedi sotto) con l'aggiunta dei Bonus Gold e Silver, nella misura di:

  • 1 punto (silver) o 2 punti (gold) per la Pole Position
  • 3 punti (silver) o 8 punti (gold) per il vincitore del GP
  • 2 punti (silver) o 5 punti (gold) per i piloti sul podio

Dal 2014 al 2016 era in uso la Formula Scienziato Pazzo con l'aggiunta di 6 punti di bonus per chi indovinava l'intero podio della gara nell'ordine esatto.

Nel 2013 si usava la Formula Scienziato Pazzo senza ulteriori bonus.

Nelle stagioni precedenti venivano assegnati i seguenti punteggi:

  • 4 punti per la Pole Position
  • 10 punti a chi indovinava il vincitore
  • 5 punti a chi indovinava il secondo classificato
  • 2 punti a chi indovinava il terzo classificato

Inoltre, nel 2011 e 2012 veniva raddoppiato l'intero punteggio per chi indovinava tutti i pronostici di un GP (Pole Position + podio esatto).

World Champion: fino al 2019, il Bonus World Champion era pari a 50 punti per i pronostici a inizio stagione, e 25 per quelli fatti fino a metà campionato

La Formula Scienziato Pazzo

Ecco il meccanismo di assegnazione dei punti della Formula Scienziato Pazzo originale, in uso fino al 2019:

  • Qualifiche: 4 punti a chi indovina la Pole Position
  • Gran Premio:
    1. Per ogni pilota presente nel pronostico e presente sul podio:
      • 1 punto se il pilota era terzo nel pronostico
      • 2 punti se il pilota era secondo nel pronostico
      • 3 punti se il pilota era primo nel pronostico
      e inoltre:
      • 1 punto se il pilota si classifica terzo
      • 2 punti se il pilota si classifica secondo
      • 3 punti se il pilota si classifica primo
    2. Ai punteggi di cui sopra si aggiungono 7 punti qualora il pilota che ha vinto il GP sia stato pronosticato come primo
    3. A questi punteggi vengono aggiunti altri 2 punti per ogni coppia di piloti presenti nel pronostico e presenti sul podio, purché l'ordine di arrivo reciproco nel GP rispecchi l'ordine nel quale sono stati inseriti nel pronostico.
      Cosa significa?
      Innanzitutto, perché ci siano "coppie di piloti" è necessario che il giocatore abbia azzeccato almeno due dei nomi che vanno sul podio. Se ne ha indovinati due, avrà una coppia di piloti da confrontare. Se li ha indovinati tutti e tre, le coppie saranno tre, cioè i tre piloti presi a due a due.
      Per ciascuna di queste coppie, il pronosticatore avrà, evidentemente, pronosticato uno dei due piloti davanti all'altro. Se anche nel risultato del GP questo pilota é arrivato davanti, allora ci saranno i 2 punti supplementari, altrimenti niente. Quindi chi ha indovinato i tre nomi può assommare fino ad un massimo di 6 punti qualora l'ordine sia quello esatto. Questi 6 punti, sommati ai 12 ottenuti al punto a. e ai 7 ottenuti al punto b., danno il massimo di 25 punti ottenibile dall'ordine di arrivo del GP. Chi, per ipotesi, indovinasse i tre piloti sul podio ma ne invertisse completamente l'ordine, otterrebbe soltanto i 12 punti del punto a.
  • Per quanto visto sopra, il punteggio massimo ottenibile da un GP sono i 4 punti relativi alla Pole Position + 25 punti per il podio in caso di pronostico perfetto.